27 maggio 2008

Tecniche: ricamo su carta!

Questo post è dedicato a tutte le mamme con figli piccoli ma anche a chi ha ritrovato in cantina i vecchi disegni di quando era bambina e non sa bene cosa farne. Cani con tre gambe, gatti con orecchie da coniglio, mani con 7 dita, colli lunghissimi, teste enormi, tante facce strambe e sorridenti, colori assurdi, si trasformeranno in un lo ricordo dei vostri passati da artista o di come i vostri figli vedono il mondo con la loro sfrenata immaginazione.


Premetto che non tutte le pagine che vi mostrerò sono inedite, qualcuna di voi le ha già viste sul mio blog o nei vari forum, ma Patty e Mommi mi hanno chiesto di spiegare questa tecnica e quando le cape comandano, bisogna obbedire!

Se volete provare, procuratevi della carta da lucido di quella per geometri (si trova in cartoleria o al supermercato) se non volete danneggiare irreparabilmente i vostri “capolavori” e qualcosa che possa funzionare da punteruolo (va bene uno spillo a punta tonda o anche una puntina di quelle per le lavagne in sughero), dei fili da ricamo tipo mouliné dai colori allegri, acrilici e un cartoncino di base bazzil (deve essere abbastanza spesso per reggere alle cuciture). La foto è facoltativa ma se volete un consiglio, per rendere la pagina fiabesca, non usate una foto normale, ma ritoccatene una che vi piace al computer in modo da renderne i contorni sfumati e i colori irreali, sul blu, sul rosa, come preferite e come meglio si adatta ai disegni che avete scelto.

Pronte?

Fase 1: ricalcare il disegno sulla carta da lucido. Attenzione, in questa fase è bene iniziare già a “ritoccare” il disegno originale, ad esempio chiudendo contorni imperfetti, modificando particolari troppo bambineschi, evitando occhi troppo vicini, doppie linee, eccessi di petali, o quant’altro. Il disegno non deve essere stravolto, per non perdere la sua originalità, ma solo essere reso “ricamabile”. Se l’animale ha le corna e non dovrebbe averle, lasciatele; se ha tre gambe, non aggiungete la quarta, ma se le tre gambe sono tutte vicinissime, allontanatele un po’. Spero di essermi spiegata, ma farlo è più facile che dirlo.
Fase 2: ritagliate grossolanamente, ad 1 cm circa dal contorno, le forme ottenute e cercate una della disposizione nella pagina. Qui sta molto a voi e all’effetto che volete ottenere ma siccome stiamo facendo un gioco, potete mettere una mucca sulle nuvole e un pesce dentro una pozzanghera, una farfalla gigante su un fiore minuscolo, un topo sull’albero. Nei regni di fiaba, tutto può essere reale! Una volta decisa la disposizione, fissate i ritagli di lucido al cartoncino di base e con il punteruolo iniziate da punteggiare i contorni. Attenzione: non fate fori troppo vicini tra loro perché rischiate di rompere la carta quando cucite. Suggerimento: se volete inserire una foto nel lo è bene incollarla con una colla leggera e non col biadesivo che dà fastidio se il ricamo si sovrappone alla foto.

Fase 3: togliere i modellini e ricamare. Seguendo i contorni punteggiati, ricamare il disegno. Usate il filo intero, con tutti i 6 fili che lo compongono, per dare spessore, e scegliete dei colori vivaci, forti, contrastanti, come fanno i bambini, e soprattutto che siano colori che spiccano sul cartoncino di base. Se necessario, modificate i colori del disegno originale perché risaltino meglio.
Questa è la fase più lunga perché richiede tempo e pazienza, ma non è difficile, ve l’assicuro. Se dovesse rompersi la carta perché per sbaglio avete tirato troppo, o fatto i fori troppo vicini, niente panico: basta un po’ di nastro adesivo sul retro. (Scusate, non mi ero accorta che la foto era così sfocata!)

Fase 4: la colorazione. Terminato il ricamo tirate fuori colori e pennelli e con il colore non diluito, riempite i contorni tracciati col filo. Cercate di usare colori uguali a quelli del ricamo, per dare un effetto di continuità, ma non è necessario riempire completamente i corpi, si può lasciar intravedere il colore di sfondo, come se fosse una sfumatura.

Fase 5: ritocco finale. Una volta asciutto l’acrilico, potete aggiungere alla vostra pagina il tocco finale: il journaling (meglio se con un font grottesco), il titolo, o quant’altro pensiate sia adatto.
Ed ecco la pagina finita. Ho volutamente evitato di eccedere con i particolari e le rifiniture, per lasciare spazio ai disegni che sono il vero motore di questa tecnica.
E qui vi mostro le altre pagine che ho fatto in questo modo:
i disegni di Natale
alcuni animali:
delle ATC a tema Aria, Terra, Acqua, Fuoco.
Dai, provate, è divertente, e i vostri bambini ne saranno entusiasti! Alla mia piacciono da morire e sta ad osservare attenta quando ricamo i suoi capolavori, me ne fa perfino apposta, come per le atc, su commissione!
Inoltre voglio usare questo spazio per comunicarvi che questo mese il riepilogo della scrapper dell'anno sarà in ritardo di 1 settimana circa, perchè me ne vado qualche giorno al mare e parto prima che siano scadute le sfide di maggio. Avrete pazienza???
Elisabetta

4 commenti:

AuLore ha detto...

Eliiiiiiii io adoro quelle atc!!!!!!!!! devo provare con il mini album su fiabilandia!!!!!

tobina ha detto...

Ma che santa pazienza!!! Io non ce la farò mai :( anche se mi piacciono da pazzi :) Sei un mito!!! e buon mare... ;)

Patty ha detto...

Grazie per averci ascoltato......è una tecnica troppo divertente e di grande impatto.......adesso chiedo ad Ilaria di fare qualche disegno per cimentarmi pure io. Le tue pagine fatte così sono davvero straordinarie

mommi ha detto...

BRAVISSIMA! hai spiegato benissimo!! quei LOs visti a brescia ci avevano colpito davvero tanto per la loro originalita' ;)
mommi

Non perderti i prossimi post!

La sfida di Luglio

La sfida di Luglio
scadenza 31 luglio 2014

per le ASSOCIATE: ogni settimana un articolo o un progetto.. speriamo vi siano di ispirazione!
I LAVORI DEL DT (94) card (33) SFIDE (25) La Pink (22) sponsor (22) Meeting (18) VINCITORI SFIDE (18) Kinà (17) Lavori del dt (17) Silvia-Titart (17) COLORI (16) Micaela (15) fissazioni scrap (15) Mini album (14) Vincitrice sfida (13) Calendario dell'avvento (12) Luisa-AuLore (12) Meeting ASI (12) concorsi (12) LIBRI E RIVISTE (11) Avvento 2011 (10) Inspiration Music e ... (10) Lisa (10) Micaela comandaa (10) Palette Colori (10) Post Sponsor (10) Calendario dell'avvento 2012 (9) DT CALL 2014 (9) Natale (9) Olimpiadi dello Scrap (9) Scrapper dell'anno (9) APPUNTAMENTI (8) Feste e Ricorrenze (8) Home decor (8) ispirazioni (8) rubrica cinema (8) Chiara (7) Marina (7) PikiScrap (7) comunicazioni di servizio (7) craft your party (7) tutorial (7) Ispirazione BABY (6) LO (6) Ri-Scrap (6) Scuola di scrap (6) Settimana dell'Amore (6) fiere (6) occasioni speciali (6) scrapbooking (6) sfondi (6) Tobina (5) cartonaggio (5) eventi (5) parole (5) scrap (5) scrapper del mese (5) Barbara (4) DT CALL 2013 (4) Letizia (4) Lucia (4) Post DT (4) SKETCH (4) Special Guest (4) corsi online (4) riciclo (4) scraplift (4) sfida (4) 1...2... Sketch (3) FantASIa Sketch (3) Frezja (3) Pasqua (3) Scrap your Kitchen (3) fotografia (3) hdc (3) tecniche (3) ASI (2) Anna (2) Di Corso In Corso (2) Impronte d'autore (2) Lucia Stralunata (2) Mille modi di....con Rossella (2) Paola (2) Sfida 2 (2) amicizia (2) decorazioni (2) dt call 2011 (2) journaling (2) saluti (2) scrapbookiando (2) stamping (2) Bianco (1) Blog Candy (1) CD (1) Carta da pacco (1) Embossing (1) Fede (1) Festa della mamma (1) Grazia (1) Kasia (1) Meeting Nazionale ASI 2014 (1) Multicolor (1) Packaging (1) Paper Outlet (1) Scrap It Easy (1) Sfida 1 (1) Tangram (1) abbellimenti fai da te (1) accordion (1) addio (1) amore (1) artare (1) bernasconi (1) buttonmad (1) concorso impronte (1) corsi (1) estate (1) gadget (1) io (1) lilith (1) linea creativa (1) logo (1) negozi convenzionati (1) never-ending album (1) news (1) nomi (1) primavera (1) scatola a gola (1) scatole. (1) scrappando (1) woca (1)

Archivio blog